Fiera di Santo Stefano 2020

Torna l’appuntamento con  la storica Fiera di Santo Stefano 2020, che si svolgerà in forma diversa, anche quest’anno.  Le celebrazioni si svolgeranno in forma diversa, in accordo con l’Amministrazione Comunale, nel rispetto delle direttive e delle norme di distanziamento fisico.

Nel rispetto della tradizione di questa festa, anche quest’anno abbiamo proposto la trippa degli Alpini, i nostri Maisagià e l’anguriata. Abbiamo anche introdotto una novità: la visita guidata alla Collegiata di Santo Stefano e alla conferenza “La città pubblica e la città privata: la storia di Vimercate attraverso le case del centro storico”,  parte dell’iniziativa (RI)Conoscere Vimercate, organizzata dal Comune di Vimercate. 


Fiera di Santo Stefano 2020

La storica fiera di Vimercate riletta in conformità alle normative previste per la Fase 3 della pandemia.

 

Vimercate, 1 luglio 2020. Pro Loco Vimercate, in accordo con l’Amministrazione Comunale, annuncia che la Fiera di Santo Stefano 2020, si svolgerà in forma diversa, nel rispetto del DPCM dell’11 giugno 2020. Pro Loco Vimercate ritiene, insieme all’Amministrazione alla Parrocchia di Santo Stefano, importante essere presenti e attivi nella giornata di celebrazione del Santo Patrono e condividere con i cittadini il momento di festa focalizzandosi su quattro iniziative: la Santa Messa, il lancio di palloncini. le visite guidate alla Collegiata di Santo Stefano e la vendita dei Maisagià. Nel rispetto del distanziamento sociale, non saranno presenti le bancarelle e non saranno previste le iniziative serali. 

 

Dalla metà del 1800 la fiera è un appuntamento caro ai vimercatesi e non solo, e con il passare del tempo si è evoluta, trasformandosi, ma mantenendo sempre un forte legame con la tradizione. Pro Loco Vimercate è consapevole del ruolo che questa iniziativa ricopre per tutti noi, ma è altrettanto conscia dell’importanza di garantire la massima tutela e sicurezza a ciascun individuo in un momento che ha segnato fortemente tutti noi. Per questo Pro Loco Vimercate ha voluto comunque mantenere la tradizione della festa, seppure in forma diversa. 

 

“Quest’anno, causa emergenza Covid19 e relative prescrizioni sanitarie, purtroppo non potremo organizzare la tradizionale Fiera, come l’abbiamo realizzata negli anni scorsi – afferma Carla Riva, Presidente di Pro Loco Vimercate – “Il 3 agosto saremo comunque presenti in p.zza S. Stefano con qualche iniziativa, per dare un segno di continuità. Desideriamo testimoniare cosi la nostra vicinanza alla comunità vimercatese anche in queste settimane in cui la nostra città vive ancora una situazione complicata e tuttora non risolta”.

 

La Parrocchia celebrerà la Santa Messa nella Collegiata di Santo Stefano, con la cerimonia dell’accensione del pallone – nel rispetto del distanziamento sociale – e alla presenza delle autorità cittadine. 

All’uscita della Santa Messa, Pro Loco Vimercate celebrerà la festa di Santo Stefano con il lancio di palloncini colorati, rigorosamente fotodegradabili e legati con un filo di cotone, per rispettare l’ambiente che ci circonda. 

In continuità con quanto fatto l’anno scorso, per ricordare le origini contadine, ma anche come segno della volontà di guardare con fiducia al domani, Pro Loco Vimercate – in collaborazione con Mario Nava – venderà i propri Maisagià in piazza Santo Stefano dalle ore 10:00 alle 13:00. Il ricavato sarà donato alla Fondazione Casa Famiglia S. Giuseppe Onlus, da sempre un punto di riferimento sociale per i vimercatesi e per il territorio, per l’attività di accoglienza e assistenza che svolge, e che oggi ha bisogno del sostegno di tutti noi per superare le difficoltà portate dalla pandemia e continuare nel proprio operato.

Sempre nel segno della tradizione, Pro Loco Vimercate organizzerà le visite guidate alla Collegiata di Santo Stefano, preferibilmente su prenotazione e in ogni caso ad esaurimento dei posti compatibilmente con le misure di distanziamento da rispettare all’interno dei luoghi di culto, alle ore 15.00 e 16.30 (per informazioni e iscrizioni: info@prolocovimercate.it).

 

Un augurio a tutti: guardiamo con fiducia al futuro, nella speranza di avere nuove occasioni per festeggiare insieme” conclude Carla Riva. 


 

 

I colori delle Emozioni: mostra collettiva di Tina Sofarelli ed Enrico Mariani

“I colori delle emozioni” vuole celebrare il lavoro di Tina Sofarelli ed Enrico Mariani, i due artisti le cui opere – Aquilegia e All’ombra del Gelso– sono state le più votate durante l’edizione 2018 della festa “Primavera: Arte, Fiori e Sapori”.

“I colori delle emozioni” vuole celebrare il lavoro di Tina Sofarelli ed Enrico Mariani.

“I colori delle emozioni” vuole celebrare il lavoro di Tina Sofarelli ed Enrico Mariani, i due artisti le cui opere – Aquilegia e All’ombra del Gelso– sono state le più votate durante l’edizione 2018 della festa “Primavera: Arte, Fiori e Sapori”, la manifestazione che ha portato numerosi dipinti nelle vie e nelle vetrine dei negozi cittadini. Con questa mostra e Tina Sofarelli ed Enrico Mariani presentano il loro modo di interpretare il mondo che ci circonda, fatto di natura e persone. Due artisti con stili differenti, tecniche diverse, ma accomunati dalla volontà di trasmettere emozioni attraverso l’uso del colore.

Emilio Gianni, accreditato pittore vimercatese, e autore dell’opera più votata dalla festa “Primavera: Arte, Fiori e Sapori” presenterà i due artisti e le loro opere all’inaugurazione che si terrà sabato 5 ottobre alle ore 17:00 presso lo Spazio Pro Loco.

“Primavera: Arte, Fiori e Sapori” presenterà i due artisti e le loro opere all’inaugurazione che si terrà sabato 5 ottobre alle ore 17:00 presso lo Spazio Pro Loco.

Pro Loco Vimercate presenta Maisagià il dolce che celebra la vocazione contadina di Vimercate

Abbiamo voluto creare Maisagià per rievocare la storia, la cultura e le tradizioni di Vimercate. Maisagià ha forma di una pannocchia per rievocare le nostre tradizioni contadine e il ripieno ricorda il gusto della torta paesana per creare un rimando al dolce che accompagna Vimercate da secoli.

Rievocare la storia, la cultura e le tradizioni.

Abbiamo voluto creare Maisagià per rievocare la storia, la cultura e le tradizioni di Vimercate.  Maisagià ha forma di una pannocchia per rievocare le nostre tradizioni contadine e il ripieno ricorda il gusto della torta paesana per creare un rimando al dolce che accompagna Vimercate da secoli. Per il nome abbiamo voluto usare il nostro dialetto: “Maisagià” descrive l’esclusività e la novità del dolce, (mai assaggiato prima) e attraverso la crasi tra “mais” e “assaggiare” abbiamo voluto creare un ulteriore rimando al territorio celebrando le numerose coltivazioni di granoturco presenti nella zona.

 

Maisagià è stato realizzato con la collaborazione di Mario Nava di Fatti di Frutta. Maisagià è una pannocchia di pasta frolla con il cuore di cioccolato.

Maisagià è stato realizzato con la collaborazione di Mario Nava di Fatti di Frutta.

Pro Loco Vimercate porta in città l’arte lignea e i colori e i sapori dell’autunno

Autunno: Arte, Colori e Sapori”: due giorni – 26/27 ottobre 2019 – dedicati all’arte lignea, ai colori dell’autunno e ai suoi sapori

“Autunno: Arte, Colori e Sapori”.

Cuore dell’iniziativa è la partnership con gli scultori vimercatesi e quelli dell’associazione Artistica Ricreativa Olmo d’Oro che porteranno in piazza e nei negozi l’arte lignea, creando un vera e propria galleria d’arte che si snoda tra negozi e vie. Gli esercenti del centro di Vimercate aderenti all’iniziativa espongono, infatti, le opere d’arte degli scultori invitando la cittadinanza a votare quella che preferiscono. Gli autori dei lavori più apprezzati saranno premiati domenica 27 ottobre, alle ore 17:00 in piazza Roma, Vimercate.

Gli scultori delle opere esposte saranno, inoltre, presenti in piazza Roma per dimostrazioni pratiche. Presso lo “Spazio Bimbi” in piazza Roma, volontari di Pro Loco e alcuni scultori aiuteranno i bambini a dare forma alla loro creatività con pongo e plastilina.

Volontari di Pro Loco e alcuni scultori aiuteranno i bambini a dare forma alla loro creatività con pongo e plastilina.

Bancarelle di coltivatori diretti e artigiani locali proporranno prodotti di stagione e, per completare la gamma dei sapori e dei colori dell’autunno, saranno vendute le caldarroste.

Profumo di primavera

Come festeggiare l’arrivo della primavera?  In. Pro Loco Vimercate lo facciamo con la nostra Festa di Primavera: Arte, fiori e sapori. 

I fiori come elemento centrale dell’evento, ma anche quadri, opere d’arte, bancarelle alimentari, artigianali e floreali.  E quest’anno a rinnovare il programma dell’iniziativa anche i Madonnari che oltre ad esprimere la loro arte, daranno la possibilità ai bambini di provare l’arte del disegno con i gessetti.